iPhone rigenerati: cosa sono?

iPhone rigenerati

Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più spesso di iPhone ricondizionati (o rigenerati). Scopriamo insieme di cosa si tratta. 

Vengono chiamati iPhone rigenerati gli smartphone usati che, prima di essere rimessi in vendita, vengono sottoposti a un ricondizionamento completo. Questa pratica serve a riparare o sostituire eventuali componenti danneggiati e a sistemare i difetti estetici, se presenti. Sono diversi dagli iPhone usati perché questi ultimi non vengono rigenerati prima di essere rivenduti. 

Acquistare iPhone rigenerati è sicuro poiché, che vi rivolgiate a Apple o ad altri rivenditori, i prodotti hanno sempre la garanzia di un anno. Se acquistate da Apple, però, avete la possibilità di aggiungere un’estensione di garanzia chiamata Apple Care. 

La procedura di ricondizionamento si concentra sulle prestazioni dello smartphone, in particolare sui suoi componenti più importanti come display, pulsanti, batteria, connettore di ricarica, slot per la SIM, fotocamera e flash, speaker e microfono e, ovviamente, connettività e navigazione in Internet. Le parti malfunzionanti vengono sempre sostituite con dei ricambi originali. Dopo questa fase l’iPhone viene pulito con cura e poi rivenduto in una nuova scatola con nuovi accessori, manuale e cavo di ricarica. Ora lo smartphone è dotato anche di un nuovo numero di serie e di ricondizionamento. Tutti i telefoni rigenerati presentano il sistema operativo originale oppure una versione più aggiornata (scaricabile facilmente da Apple Store). 

Gli smartphone rivenduti da attività terze vi informano anche del grado di usura di ogni articolo, dato basato su numero ed entità di eventuali danni estetici. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *